2017: Literacy in a Digital World

Istituita dall’Unesco nel 1965, l’8 Settembre si celebra la Giornata Internazionale dell’alfabetizzazione, con l’obiettivo di ricordare alla comunità la sua importanza, non solo per sapere leggere e scrivere, ma perché si tratta di “un contributo alla liberazione dell’essere umano e al suo pieno sviluppo” (Dichiarazione di Persepoli, 1975). L’alfabetizzazione rappresenta uno strumento centrale per la risoluzione di problemi come povertà, mortalità infantile, diffusione delle malattie sessualmente trasmissibili, violazione dei diritti umani e la mancanza di raggiungimento della parità di genere. E’ un diritto fondamentale per tutti.

Quest’anno Unesco ha scelto come tema “L’alfabetizzazione nel mondo digitale” (Literacy in a digital world), per risaltare la sfida e le opportunità di promuovere l’alfabetizzazione nel mondo digitale, per colmare il divario delle abilità e ridurre le differenze. L’organizzazione sottolinea che le tecnologie stanno cambiando la forma in cui si vive, lavora, apprende e socializza, però la mancanza delle conoscenze, abilità e competenze necessarie può portare all’emarginazione di coloro che non vi possono accedere. L’alfabetizzazione è essenziale per il mondo digitale ma oggi, nonostante il progresso, 75 milioni di adulti e 264 milioni di bambini senza istruzione scolastica non hanno le abilità necessarie.

Cosciente di questa realtà, Multi Method Languages dà il suo contributo disinteressatamente per aiutare i bambini in situazioni di difficoltà, realizzando diversi progetti di volontariato con la fondazione Francesca Rava, un’organizzazione impegnata nell’aiuto all’infanzia in condizioni di disagio in Italia e nel mondo. Collaboriamo con la fondazione Francesca Rava offendo traduzioni in forma gratuita, partecipando ai programmi di volontariato nei paesi in cui l’organizzazione è presente e ai progetti solidali proposti dalla fondazione.

Scopri il lavoro della Fondazione Francesca Rava